Ripristinata la figura della “guida turistica nazionale”

Con la sentenza del 24 febbraio 2017 il Tar del Lazio ha annullato il Decreto Mibact sui “requisiti di abilitazione specifica siti”, ripristinando la piena validità della Legge 97/2013 e restituendo immediata applicabilità all’istituzione della “guida nazionale”, professionista abilitato ad operare senza limitazioni territoriali”.

Si tratta di un’ulteriore modifica alle normative relative alla professione di guida turistica che incide non poco sulle condizioni lavorative di una categoria poco tutelata.

Per maggiori dettagli:

Vincenzo Chierchia, Il Sole 24 Ore.

 

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *